Pretty Yende e Aya Wakizono nei Duetti amorosi
12 agosto 2016

Domenica 14 agosto alle 16 al Teatro Rossini, Pretty Yende e Aya Wakizono saranno protagoniste, assieme all’Orchestra Sinfonica G. Rossini diretta da Marco Alibrando, del concerto Duetti amorosi.

 

Nel programma, tutto rossiniano, figurano pagine da Zelmira (Duettino Zelmira-Emma «Perché mi guardi, e piangi»), La scala di seta (Sinfonia), Le Comte Ory (Air Comtesse «En proie à la tristesse»), La Cenerentola (Scena Cenerentola «Nacqui all’affanno, e al pianto»), La gazza ladra (Sinfonia, Duetto Ninetta-Pippo «E ben, per mia memoria»), Adelaide di Borgogna (Sinfonia, Duetto Adelaide-Ottone «Mi dai corona e vita»).

Soprano, Pretty Yende è nata a Piet Retief (Sudafrica) e si è rivelata sulla scena internazionale vincendo per la prima volta tutti e tre i premi della Belvedere Competition nonché, l’anno successivo, il primo premio della Plácido Domingo’s Operalia Competition. Quest’anno, dopo aver debuttato al Rossini Opera Festival in Ciro in Babilonia (Amira), sarà tra le protagoniste del concerto Flórez 20.

 

Mezzosoprano, nata a Tokyo, Aya Wakizono è uno dei talenti recentemente sbocciati nell’Accademia Rossiniana. Si è laureata all’Università delle Arti di Tokyo ottenendo il Master in Opera Performance. Ha partecipato al Master di Mariella Devia a Tokyo. È stata semifinalista al Concorso Neue Stimmen 2013. Si è quindi trasferita in Italia per proseguire gli studi al Conservatorio Boito di Parma.