Norme di accesso ai luoghi di spettacolo

2 Agosto 2021
11.8 Foto per news

L’attività del ROF rispetta tutte le procedure di legge per il contenimento della diffusione del Covid-19 previste dalla normativa vigente. 
Dal 6 agosto saranno richiesti, per l’accesso ai luoghi di spettacolo, un documento d'identità e la Certificazione verde COVID-19 - EU digital COVID che è una certificazione digitale e stampabile (cartacea) che contiene un codice a barre bidimensionale (QR Code) e un sigillo elettronico qualificato che attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la prima dose 14 giorni prima dell'ingresso a teatro.
  • essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore (il test può venire effettuato in farmacia).
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.

Per quanto riguarda i Green pass per i cittadini extra UE le certificazioni rilasciate in uno Stato terzo a seguito di una vaccinazione riconosciuta nell'Unione europea e validate da uno Stato membro dell'Unione sono riconosciute come equivalenti.
Di seguito i vaccini riconosciuti:

  • SPIKEVAX (COVID-19 Vaccine MODERNA),
  • COMIRNATY (PFIZER),
  • VAXZEVRIA (COVID-19 Vaccine ASTRAZENECA),
  • COVID-19 Vaccine JANSSEN (JOHNSON & JOHNSON)
Si ricorda che, in conformità alla normativa vigente, ogni persona che entri nei luoghi di spettacolo dovrà rispettare il distanziamento interpersonale, igienizzare le mani e indossare la mascherina anche a sedere, per l’intera durata dello spettacolo. Nei teatri le capienze sono state ridotte di oltre il 50%, per mantenere le distanze di sicurezza tra gli spettatori.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a navigare nel sito, ci autorizzi a utilizzare i cookie sul tuo dispositivo.