Accademia Rossiniana

L’Accademia Rossiniana è un seminario di studio sui problemi della interpretazione rossiniana, attivo nel Festival dal 1989 e diretto da Alberto Zedda sino alla sua recente scomparsa. Non si tratta di una scuola di canto, ma di un luogo dove si apprende la mentalità, la cultura, lo stile del belcantismo. L’Accademia è nata anche con l’intento di formare un artista lirico più moderno, disposto a mettere sullo stesso piano sia le esigenze vocali, sia quelle musicologiche e visive dello spettacolo. In più di un quarto di secolo è uscita dall’Accademia una vera falange di freschi talenti vocali che oggi corrono i teatri di tutto il mondo, diffondendo un approccio a Rossini del tutto riconoscibile e peculiare.