Il Tell su OperaVision

6 Aprile 2020
tell060420
Si chiude martedì 7 aprile alle 19 il primo ciclo delle Soirées musicales, progetto che ha proposto nelle ultime tre settimane agli appassionati di Rossini  alcune delle produzioni più recenti e di successo della manifestazione, in collaborazione con Unitel e Ricordi. 

Dopo La scala di seta (2009), Zelmira (2009), Sigismondo (2010), Adelaide di Borgogna (2011), Mosè in Egitto (2011), Ciro in Babilonia (2012) e Matilde di Shabran (2012), stavolta toccherà al monumentale Guillaume Tell, messo in scena al ROF 2013 da Graham Vick (scene e costumi di Paul Brown, coreografie di Ron Howell e luci di Giuseppe Di Iorio) sotto la direzione di Michele Mariotti. Accanto ad Orchestra e Coro del Comunale di Bologna, un cast che annoverava Nicola Alaimo nel ruolo del titolo e al suo fianco Juan Diego Flórez, Marina Rebeka, Amanda Forsythe, Veronica Simeoni, Luca Tittoto, Simón Orfila, Simone Alberghini, Celso Albelo, Alessandro Luciano, Wojtek Gierlach.

Lo spettacolo sarà trasmesso gratuitamente dalla piattaforma Opera Vision, progetto curato da Opera Europa e finanziato dal Programma Europa Creativa dell’Unione Europea, e sarà poi disponibile sino al 7 luglio prossimo.

Così presenta l’evento il Sovrintendente del ROF, Ernesto Palacio: “Il ROF, quale membro di Opera Europa, considera Opera Vision una bellissima opportunità per diffondere la cultura operistica e, nel nostro caso, la musica di Rossini in tutto il mondo. La trasmissione del Guillaume Tell, effettuata grazie ad Unitel che lo registrò a Pesaro nel 2013, consentirà a tutti gli appassionati di ammirare una bellissima produzione di Graham Vick, con Michele Mariotti alla direzione di Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna e di un cast super, con Nicola Alaimo, Juan Diego Florez e Marina Rebeka nei ruoli principali. E' un'occasione da non perdere, poiché si tratta di un'opera meravigliosa ma raramente eseguita”.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a navigare nel sito, ci autorizzi a utilizzare i cookie sul tuo dispositivo.