Grande copertura tv per il Rof

6 agosto 2012
120806teatro

Grande copertura televisiva per la XXXIII edizione del Rossini Opera Festival, in programma a Pesaro dal 10 al 23 agosto. Ciro in Babilonia, spettacolo inaugurale della manifestazione, sarà trasmesso (in leggera differita) venerdì 10 agosto alle 21.15 da Rai 5 e, sul canale internazionale Unitel Classica HD, da 27 emittenti di Austria (UPC, Sky Austria), Bulgaria (Satellite BG), Repubblica Ceca (Skylink), Francia (Orange), Germania (Sky Germany, T-Entertain, KabelBW, Unitymedia, NetCologne), Lussemburgo (Numericable), Malta (Go), Polonia (Echostar Studio), Romania (Romfirst), Slovacchia (Skylink), Sud Africa (TopTV), Corea del Sud (Olleh-KT, Skylife, CJ Hellovision), Spagna (Imagenio-Moviestar), Svizzera (UPC Cablecom, Swisscom, Swisscable) e Taiwan (BBTV, New TV, Dish HD Asia, KBRO Vision). La televisione giapponese Sky Perfect, con la collaborazione di Tohokushinsha, trasmetterà lo spettacolo nelle settimane successive.
Quanto al secondo spettacolo in programma, Matilde di Shabran, una troupe della trasmissione di Rai 3 Prima della prima è stata a Pesaro a fine luglio e tornerà in occasione della prova generale, in programma l’8 agosto, per girare il materiale con il quale realizzerà una puntata interamente dedicata allo spettacolo ideato da Mario Martone.
Alla vigilia del Festival, saranno in città le troupe del National Geographic China e della ORF, la televisione nazionale austriaca. Il National Geographic China è a Pesaro nell’ambito di un progetto della Regione per la realizzazione di un prodotto video dedicato alle Marche. Oltre a ciò il canale satellitare tematico cinese (www.ngtraveler.cn) realizzerà uno speciale all’interno di una rivista di settore. Protagonista del documentario sarà l’attore e cantante Nicky Wu, vera e propria superstar nel suo paese, che sarà a Pesaro nel pomeriggio del 10 agosto. La sera, poi, la troupe cinese riprenderà l’inaugurazione del Festival.
La troupe della ORF, ospitata da Aspin 2000, azienda speciale della Camera di Commercio, realizzerà un documentario su Gioachino Rossini e il suo territorio nel quale avrà ampio spazio il festival rossiniano. Saranno realizzate interviste con i protagonisti del Signor Bruschino, immagini di backstage e della prova generale dello spettacolo.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a navigare nel sito, ci autorizzi a utilizzare i cookie sul tuo dispositivo.