Gianandrea Gavazzeni: un ricordo

5 aprile 2016
gavazzeni110416

A vent’anni dalla scomparsa di Gianandrea Gavazzeni, avvenuta il 5 febbraio 1996, il Rossini Opera Festival lo ricorda come primo direttore a salire sul podio della manifestazione nella storica Gazza ladra del 28 agosto 1980, che inaugurò il primo Festival.
Furono certo il suo prestigio e la sua autorevolezza, ma soprattutto la sua convinta adesione al nostro avventuroso progetto rossiniano, a conferire avallo e credibilità alla giovane impresa pesarese, ragione non ultima dell’attenzione e dell’apertura di credito che circondarono subito l’iniziativa.
Come tutti sanno, Gianandrea Gavazzeni non fu solo una grande bacchetta, ma anche un fine intellettuale, oltre che compositore, scrittore e polemista. Ci si consenta di ricordarlo qui anche come conversatore affascinante, amabile commensale, competente cultore della buona tavola, fumatore imperterrito e incantevole affabulatore.
Non abbiamo dunque dimenticato il debito speciale che abbiamo verso questo grande amico, a cui vogliamo rivolgere ora un pensiero sereno di affettuosa nostalgia.

 

Gianfranco Mariotti - Sovrintendente Rossini Opera Festival

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a navigare nel sito, ci autorizzi a utilizzare i cookie sul tuo dispositivo.