GALA ROF XL per celebrare quarant’anni di storia

16 Agosto 2019
_MG_0875

A celebrazione della 40esima edizione del Rossini Opera Festival, mercoledì 21 agosto alle 20.30 alla Vitrifrigo Arena si terrà il Gala ROF XL, concerto che vedrà Carlo Rizzi alla testa dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e il Coro del Teatro Ventidio Basso e la partecipazione di alcuni tra i maggiori cantanti rossiniani di oggi: Nicola Alaimo, Paolo Bordogna, Lawrence Brownlee, Juan Diego Flórez, Anna Goryachova, Angela Meade, Carlo Cigni, Michele Pertusi, Sergey Romanovsky e Franco Vassallo. Con loro Ruzil Gatin, Alessandro Luciano, Claudia Muschio e Valeria Girardello.

Accanto alla Sinfonia del Barbiere di Siviglia e all’Ouverture di Guillaume Tell, il programma propone una scelta di brani dalle opere rossiniane più celebri: la cavatina di Figaro “Largo al Factotum” e le arie di Bartolo (“A un dottor della mia sorte”) e del Conte (“Cessa di più resistere”) dal Barbiere di Siviglia; la scena “Di che son reo?” e il duetto fra il Conte di Libenskof e la Marchesa Melibea “D’alma celeste, oh Dio!” dal Viaggio a Reims; le arie di Don Magnifico (“Sia qualunque delle figlie”) e di Ramiro (“Sì, ritrovarla io giuro”) dalla Cenerentola; il terzetto fra Elvira, Zulma e Lindoro “Pria di dividerci da voi signore” dal finale dell’atto I dell’Italiana in Algeri; la cavatina di Pirro “Balena in man del figlio” e la Gran scena della primadonna “Essa corre al trionfo!” da Ermione; il duetto fra Tell e Arnold “Où vas-tu? Quel transport t’agite?”, la romanza di Tell “Sois immobile”, l’aria di Arnold “Asile héréditaire” con la stretta del coro “Amis, amis, secondez ma vengeance” e il celebre concertato finale dell’atto IV “Tout change et grandit en ces lieux” da Guillaume Tell.

Il concerto sarà videotrasmesso in diretta in piazza del Popolo, in collaborazione con il Comune di Pesaro.

 

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a navigare nel sito, ci autorizzi a utilizzare i cookie sul tuo dispositivo.