Angela Meade apre i Concerti di Belcanto

15 Agosto 2019
Meade_Angela_credit_Faye_Fox_h_300dpi

Tornano i Concerti di Belcanto, appuntamenti molto attesi dal pubblico del Festival. Inaugura la serie Angela Meade, che si esibirà sabato 17 agosto alle 16 al Teatro Rossini.

La cantante americana debutta al Rossini Opera Festival con un concerto solistico che rilegge in maniera ampliata il significato del termine Belcanto, come atteggiamento esecutivo applicabile anche a repertori più vasti rispetto a quelli storicamente pertinenti. E non a caso: la sua luminosa carriera internazionale si estende infatti attra­verso un repertorio ampio e variegato, da Händel a Puccini, attraverso Mozart e Rossini, Donizetti e Verdi, ma sempre all’insegna di una vocalità di base prettamente belcantistica.

In questo percorso da Bellini a Strauss lungo quasi un secolo, le di­stanze stilistiche sembreranno dunque meno divaricate di quanto il mero dato cronologico suggerirebbe.

In programma pagine di Vincenzo Bellini (“Casta Diva” da Norma e le ariette “Vaga luna che inargenti” e “Ma rendi pur contento”), Giacomo Meyerbeer (le mélodies Le voeu pendant l’orage, La fille de l’air, Ma barque légère e Sicilienne, e “Robert, toi que j’aime” da Robert le diable), Robert Schumann (Arabeske Op. 18 per piano solo), Erich Wolfgang Korngold (“Mariettas Lied” da Die tote Stadt) e Richard Strauss (i Lieder Ständchen, Allerseelen, Befreit e Zueignung).

Il secondo ed ultimo appuntamento con i Concerti di Belcanto si terrà giovedì 22 agosto alle 16, sempre al Teatro Rossini.

 

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a navigare nel sito, ci autorizzi a utilizzare i cookie sul tuo dispositivo.