A novembre il ROF torna su RAI5

2 novembre 2018
Demetrio_Polibio_totale
Per tutto il 2018 Rai Cultura ha ricordato l’opera e la figura di Gioachino Rossini nel 150esimo anniversario della scomparsa, avvenuta il 13 novembre 1868. L’omaggio al compositore pesarese si conclude con un ciclo operistico dedicato al “Rossini serio”, in onda dal 4 al 25 novembre ogni domenica mattina alle 10.15 su Rai5 per lo spazio “Domenica all’opera”: quattro appuntamenti con produzioni storiche del Rossini Opera Festival.

Inaugura il ciclo, domenica 4 novembre, Demetrio e Polibio, dramma per musica in due atti su libretto di Vincenzina Viganò Mombelli andato in scena al Rossini Opera Festival di Pesaro nel 2010 e in cartellone la prossima estate per l’edizione n. 40 del festival pesarese. Lo spettacolo firmato da Davide Livermore – scene e costumi degli allievi della Scuola di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Urbino – vede protagonista sul podio dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini un rossiniano doc come Corrado Rovaris, direttore musicale della Philadelphia Opera Company. Nel cast solisti di prestigio quali María José Moreno (Lisinga), Victoria Yarovaya (Demetrio/Siveno), Yijie Shi (Demetrio/Eumene) e Mirco Palazzi (Polibio), affiancati dal Coro da Camera di Praga. Opera prima di Rossini scritta a quattordici anni su commissione di una famiglia di teatranti, i Mombelli, e rimasta inedita fino al 1812, Demetrio e Polibio ebbe un’ottima accoglienza al Teatro Valle di Roma, confermata in successive riprese. L’allestimento di Livermore, che si avvale dei trucchi ideati dal mago Alexander, nasce dalla suggestione secondo cui i personaggi, terminato lo spettacolo, continuano ad abitare il palcoscenico in forma di fantasmi.

Il secondo appuntamento, domenica 11 novembre, è con Mosè in Egitto, azione tragico-sacra su libretto di Andrea Leone Tottola andata in scena al Rossini Opera Festival nel 2011 per la regia di Graham Vick e Roberto Abbado sul podio dell’Orchestra e del Coro del Teatro Comunale di Bologna. Segue, domenica 18 novembre, il dramma per musica in due atti Zelmira, che ha inaugurato il Rossini Opera Festival nel 2009 con la regia di Giorgio Barberio Corsetti e la direzione musicale di Roberto Abbado alla testa di Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna.
In chiusura, domenica 25 novembre, torna sullo schermo la storica produzione del Viaggio a Reims rappresentata in prima mondiale assoluta al Rossini Opera Festival nel 1984 con la direzione musicale di Claudio Abbado alla testa della sua Chamber Orchestra of Europe, la regia di Luca Ronconi e le scene e i costumi di Gae Aulenti.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a navigare nel sito, ci autorizzi a utilizzare i cookie sul tuo dispositivo.