Omaggio a Verdi con Marina Rebeka
17 agosto 2013

Anche il Rof celebra l’anno verdiano: lunedì 19 agosto alle 16.30 al Teatro Rossini Marina Rebeka, protagonista femminile del Guillaume Tell in scena in questi giorni a Pesaro, terrà un concerto in omaggio al compositore di Busseto assieme all’Orchestra Sinfonica Rossini diretta da Daniele Agiman. Titolo del concerto: D'amor sull'ali rosee.

In programma la Sinfonia di Oberto, conte di San Bonifacio; la Romanza di Gilda ‘Gualtier Maldé… Caro nome che il mio cor’ dal Rigoletto; il Preludio e l’Aria di Amalia ‘Tu del mio Carlo al seno’ da I Masnadieri; la Sinfonia della Giovanna d’Arco; il Preludio, il Recitativo e l'Aria di Medora 'Egli non riede ancora!... Non so le tetre immagini...' da Il Corsaro; l’Aria di Violetta ‘E’ strano! E’ strano!... Sempre libera degg’io’ de La Traviata (tenore: Giorgio Misseri).

Soprano, nata a Riga (Lettonia), si è diplomata al Conservatorio di Santa Cecilia ed ha frequentato l’Internationale Universität Mozarteum di Salisburgo, dove si è perfezionata con Grace Bumbry. Nel 2007 frequenta l’Accademia Rossiniana e debutta a Pesaro nel Viaggio a Reims; l’anno successivo entra nel cartellone principale del Rof come Anna nel Maometto II. Nel 2009 debutta a Salisburgo nel ruolo di Anaï nel Moïse et Pharaon, con la direzione di Riccardo Muti e la regia di Jürgen Flimm.

Da allora è invitata dai più importanti teatri quali Metropolitan, Carnegie Hall, Covent Garden, Wiener Staatsoper, Festival di Salisburgo, Scala, Deutsche Oper Berlin, Festspielhaus in Baden-Baden, Maggio Fiorentino e Palau de les Arts di Valencia. Nel suo repertorio figurano Mozart,Verdi, Donizetti, Rossini, Puccini, Bizet, Gounod, Massenet e Händel; quello concertistico include musica da camera, sacra e sinfonica.