Artisti
Costantini Raffaele

Basso, nato a Rotella, studia con William Matteuzzi e dal 1994 canta principalmente ruoli rossiniani nei teatri italiani ed europei: Don Magnifico (Cenerentola), Le Gouverneur (Comte Ory), Basilio e Bartolo (Barbiere), Oroe (Semiramide), Asdrubale (Pietra del paragone) e Mustafà (Italiana in Algeri). Inoltre, Colline nella Bohème, Oroveso nella Norma, Publio nella Clemenza di Tito, Bartolo nelle Nozze di Figaro, Pistola nel Falstaff e Ferrando nel Trovatore. Dal 2004 alterna al repertorio classico quello barocco, collaborando con importanti ensemble del settore (Zefiro, La Venexiana, Accademia Bizantina, Cappella della Pietà de’ Turchini, Complesso Barocco, I Barocchisti, Les Arts Florissants). Ha interpretato ruoli come Seneca nell’Incoronazione di Poppea, Plutone nel Ballo delle ingrate, Nettuno nel Ritorno di Ulisse in patria, Caronte nell’Orfeo di Monteverdi, Ercole nell’Ercole Amante di Cavalli, Claudio e Pallante nell’Agrippina, Polifemo nell’Aci, Galatea e Polifemo di Händel.

 

Presenze al Rossini Opera Festival

2009 Le Comte Ory, 19 agosto (Le Gouverneur)

2012 Ciro in Babilonia (Daniello)

2014 Aureliano in Palmira (Un Pastore)